Stagione 19/20 campionato serie B

Serie B – Week 11

La sintesi dell’undicesima giornata del campionato di serie B presentata dal nostro LK.

Piacenza – Cento    74 – 65
Impossibile non iniziare dal super match di Piacenza. Cento perde partita, imbattibilità e testa della classifica. Partita in equilibrio fino all’ultimo quarto quando Piacenza, con un parziale di 21 a 11, riesce a sconfiggere la capolista. Match molto sentito dalle due squadre (e dalle tifoserie) che con molta probabilità si giocheranno il primo posto nel girone.
Vicenza – Forlì    69 – 80

I biancorossi ritrovano Corral, out da un paio di partite, ma perdono contro i Tigers. Per i vicentini non basta mandare in doppia cifra 4 giocatori: l’attacco si blocca nel quarto periodo con i forlivesi che strappano la vittoria in trasferta.

Bernareggio – Palermo    90 – 73
I brianzoli battono i siciliani che non riescono ancora a vincere la prima partita fuori casa della stagione. De Bettin piazza 18 punti e 10 assist e guida i suoi alla 5 vittoria stagionale.

Alto Sebino – Reggio Emilia    56 – 65
Alto Sebino inserisce  il nuovo acquisto Mazic ma non riesce a portare a casa la vittoria. Reggio Emilia si presenta con in panchina il nuovo allenatore Eliantonio e grazie ad un ottimo primo quarto strappa due punti importantissimi per la classifica. Reggio oltre ad aver cambiato allenatore a breve inserirà nelle rotazioni anche il neo arrivato Lasagni che ricordiamo affrontato un paio di stagioni or sono con la maglia viola della Fiorentina.

Desio – Rimini    81 – 72
Altra prestazione convincente per i nostri prossimi avversari che vincono in casa grazie alla solita prestazione mostruosa del duo Fumagalli – Perez (play e guardia) che segnano 22 punti a testa e si confermano tra i top scorer del girone.
Lugo – Faenza    85 – 92
Faenza strappa nel ravennate i primi punti in trasferta e lo fa mandando ben 4 giocatori in doppia cifra. La squadra di casa si trova sotto anche di 24 punti e solo con un ultimo quarto da 35 punti riesce a chiudere con un passivo di sole 7 lunghezze.
Olginate – Crema    66 – 74
Crema manda a referto solo il quintetto base ma basta a battere Olginate. La squadra di casa paga un inizio partita dove non trova le giuste misure difensive e le tocca rincorrere uno svantaggio anche di 15 punti. La partita torna in parità sul finire del terzo quarto ma Crema si riporta avanti fino al +8 finale.
CLASSIFICA
Cento e Piacenza in testa, Lecco insegue a due vittorie di distanza in compagnia di Crema. Poi  il gruppone con 9 squadre, tra cui la Virtus Padova, in quattro punti a combattere tra loro sospese tra i play-off e i play-out. Chiudono Reggio, Palermo e Iseo.
Staremo a vedere se il turno infrasettimanale riuscirà a sgranare un po’ la parte centrale della classifica.
Domani tutti alla Kione Arena a tifare Virtus! Palla a due alle ore 20.30.