Stagione 19/20 campionato serie B

Serata nera al tiro, Virtus cade ancora scivola sul fondo

(Il Mattino)
A Bernareggio arriva la quarta sconfitta consecutiva. Si complica la classifica dei neroverdi, ora lontani dai playoff. 
Partiamo da un assunto: il risultato è severo, ma giusto. Per quanto ha mostrato a Bernareggio, la Virtus non meritava di vincere, anche se è rimasta in scia fino all’inizio dell’ultima frazione, dopo una serata storta al tiro, soprattutto dietro la linea dei tre punti. Ora, però, il risvolto negativo di tutta la faccenda è un altro: il quarto ko di fila relega infatti i neroverdi nei meandri della bassa classifica. Complessivamente, Crosato e compagni non hanno fatto abbastanza per portare a casa la vittoria.
L’avvio, condizionato dalla tensione, non ha agevolato il compito degli uomini di Rubini, che sbloccavano per primi il punteggio dopo un’eternità con una tripla di Schiavon e il canestro di Crosato (0-5). Bernareggio rispondeva con un minibreak (7-5), ma da quel momento in poi si giocava punto a punto (18-18). Per tutto il secondo periodo, era un continuo botta e risposta. Analizzando lo scout, però, erano i virtussini a recriminare qualcosa in più all’intervallo lungo (26-23). La mira sballata dalla distanza tarpava le ali a ogni tentativo di break (1/7 da tre). Nella ripresa, i padroni di casa prendevano un po’di inerzia (32-28). Padova si aggrappava a Nobile e Crosato (17 punti), ma perdeva alcuni possessi importanti (38-31). Quando iniziava l’ultimo quarto, la Virtus aveva appena 4 punti da recuperare (43-39). I brianzoli, però, non concedevano più nulla consolidando il vantaggio con un parziale “ammazzapartita” (11-0), che dal -2 (45-43) faceva precipitare la truppa neroverde a -13 (56-43), e poi ancora sull’allungo fino al -23, ma a esito ormai già definito.
Mattia Rossetto
mattino_logo
26 novembre 2017

Schermata 2017-11-26 alle 9.11.29