Stagione 2020/2021 - campionato serie B

Rizzi saluta l’Antenore Energia: «Lascio per motivi personali, resterò sempre tifoso»

L’Antenore Energia Virtus Padova comunica di non aver rinnovato fino a fine stagione l’accordo con Filippo Rizzi a causa di alcuni importanti impegni personali dell’atleta padovano. Rizzi a partire da novembre è stato infatti protagonista con la prima squadra dando un importante contributo in termini di punti e minutaggio: la società in accordo con lo staff tecnico avrebbe volentieri rinnovato il precedente accordo che prevedeva l’impiego solo fino a marzo dopo la gentile concessione fatta dalla società del Bam, a cui Virtus rinnova il ringraziamento.

«Questa in Virtus è stata un’esperienza bellissima che mi ha dato molto sia a livello sportivo che umano – racconta Rizzi -. Ho avuto la fortuna di avere fin da subito molto minutaggio, e anche quando la squadra ha recuperato i titolari sono stato soddisfatto della fetta di spazio che mi sono conquistato: con coach Rubini e con questo gruppo ho davvero imparato molte cose. Esordendo in Serie B con questa maglia ho realizzato poi un piccolo sogno di me ragazzino che cercava di farsi spazio nelle giovanili virtussine e soprattutto mi porterò nel cuore lo spogliatoio e il rapporto creato con gli altri ragazzi: conoscevo solo Schiavon e Pellicano, ma sono stato subito accolto benissimo da tutti e questo mi ha aiutato anche in campo».

Rizzi che ora può svestire le vesti di atleta per rimettere quelle di tifoso: «Alla Virtus adesso auguro davvero il meglio. Ora ci sono altre 8 partite che saranno una rumba per intensità e difficoltà, i miei compagni dovranno essere bravi a far pesare il fattore casalingo perché le trasferte si profilano molto difficili: spero che riescano il prima possibile a confermarsi in zona playoff. Un ritorno in futuro? In parte spero di sì, ma il mio augurio sincero è quella che questa società possa arrivare in alto e non abbia ancora bisogno di me ma di atleti da Serie A: prima che giocatore resterò per sempre tifoso».

A Pippo vanno i nostri migliori auguri per il suo percorso sia sportivo che lavorativo!