Stagione 19/20 campionato serie B

Rekico vs Antenore il big match si gioca oggi a Faenza

Oggi a Faenza nel confronto con una delle big del campionato per l’Antenore Energia ancora un esordio, quello delle nuove maglie.

Da Sesto uomo Virtus la presentazione della partita di Vito Vigneri.

AVANTI UN ALTRO !!!

Con ancóra negli occhi e nel cuore la prestazione di domenica dei Tusi al Kioene, che possiamo continuare ad ammirare e riammirare sulla pagine “social” della società nero verde, demo un ocio a cosa ne spetta domenega!!!

Da ex ad ex, non è un gioco di parole ma un dato di fatto! Dopo aver incontrato alla prima di campionato lʼex Cusinato, un ex che ha scritto pagine importanti della recente storia nero-verde sarà seduto sulla panchina avversaria al Palacattani nel prossimo weekend, coach Massimo Friso. E proprio i “cafeteros manfrediani” di Friso potranno meglio “pesare” il reale valore dei nostri Tusi. Non ce ne voglia la NP Olginate, che ci è sembrata un “cantiere ancora da aprire”, ma la Rekiko indubbiamente è una squadra più rodata e di tasso tecnico superiore al roster in mano a Meneguzzo. Squadra quella faentina in ottima salute con alle spalle un buona pre-season e reduce dal colpaccio in trasferta allʼovertime contro Orzinuovi nel big match della scorsa giornata. Obbiettivo dichiarato dei nero-verdi emiliani è quello del salto di categoria e per far questo hanno affidato le chiavi della “fuoriserie” al nostro concittadino che lʼanno scorso è arrivato ad un passo dallʼimpresa con i siciliani del Barcellona Pozzo di Gotto.

Riconfermati il “colosso del pitturato” Chiappelli, lo “Schiavon faentino” Silimbani alla quinta stagione sul parquet manfredo e il “play toscanaccio” Venucci miglior realizzatore del girone B la scorsa stagione(18.7 di media), che non ha staccato la spina dato che ha cominciato con un “ventello” alla prima uscita. La società ha aggiunto giocatori di categoria e di “belle speranze” funzionali al gioco che intende mettere incampo Coach Friso. E fortemente voluto da questʼultimo è stato il play guardia Flavio Gay, gia agli ordini di Friso a Barcellona la scorsa stagione e che alla prima di campionato ha ripagato la fiducia del coach con 21 punti a referto (5/11 da 3 – 45%). Altro elemento di “sostanza” è lʼala Petrucci proveniente da Montecatini dove ha ben fatto lo scorso anno, soprattutto proprio contro la sua nuova squadra nello scontro play-off che ha premiato i toscani con lʼaccesso alle semifinali. Innesto di prestigio in regia senza dubbio è Carlo Fumagalli che ricordiamo a Lecco e Desio, ma con dei trascorsi nelle serie superiori e con un tricolore inbacheca il 26° conquistato dalle “Scarpette Rosse” milanesi. Scommessa per la società lʼinnesto della guardia Casagrande monfalconese di origine che si mette in gioco nella terza serie nazionale, dopo aver maturato esperienza nella C regionale, scorso stagione ad Oderzo dove ben si è comportato. Completano gli innesti giovani di prospettive interessanti, Costanzelli ultimi anni in A2 Fortitudo e Stings Mantova e Zampa triestino per cui garantisce Pozzecco padre, entrambi nel giro della nazionale U20. Quindi “osso duro da rosicchiare” ma come dicevamo ogni gara sarà una battaglia e la prossima è fissata per domenica 14 alle 18.00 al Palacattani.

Probabile diretta sulla pagina Fb della Rekiko (https://www.facebook.com/raggisolaris.basket/)Play by Play sul Sito della Lega(http://www.lega Pallacanestro.com/serie-b)

In alternativa convincente la moglie a fare una gita fuori porta “moea allʼoutlet de Faenza e ndasi vedere a  partia!!!!”

Stay tuned siamo appena partiti ma ne vedremo delle belle!!!

Forza Virtus Forza Tusiiiiiiii!!!!