Stagione 2020/2021 - campionato serie B

Nobile: «Buone prospettive», Crosato: «Più maturi e solidi»

Definito il “tour” di amichevoli pre-serie B

Per la Broetto Virtus, in settimana torchiata dal preparatore atletico Roberto Taffara al Cus, a margine della presentazione in via Tadi le voci dei protagonisti, in particolare i “tre tenori” della formazione di Massimo Friso, al via per il secondo anno consecutivo nel campionato di serie B. «La società ha lavorato molto bene quest’estate per migliorare la squadra – sottolinea il play Stevan Stojkov, che giunto a metà stagione l’anno scorso aveva contribuito alla svolta -. L’essere arrivati ai play off ha portato entusiasmo e quindi anche la società ha risposto “presente” prendendo Nobile. Numerosi i giovani. Siamo tutti carichi, speriamo di fare una stagione ancora migliore dell’anno scorso».

Chiamato in causa dal regista neroverde, con cui forma uno tra gli assi play-pivot più forti del girone, Nobile replica: «La mia idea è che questa squadra parta dai risultati conseguiti l’anno scorso, soprattutto nel girone di ritorno dove ha fatto molto bene: è stata sempre compatta, era molto fisica, e ha dato del filo da torcere a tutti. Spero di integrarmi da subito con il gruppo, dobbiamo iniziare la stagione meglio di come hanno fatto l’anno scorso i ragazzi, per poi arrivare magari a un risultato finale ancora più soddisfacente».
Enrico Crosato, alla terza stagione virtussina (tornato l’anno scorso, dopo aver vestito la casacca neroverde in C1 nel 2008-2009) investito dei galloni di capitano, ammette: «Il prossimo campionato si annuncia ancor più competitivo di quello dell’anno scorso, per cui dovremo vender cara la pelle. Siamo più maturi, siamo più solidi e abbiamo un buon bagaglio di esperienza acquisito l’anno scorso; per cui, chi giocherà contro di noi sa che dovrà sudare le proverbiali sette camicie per portare a casa la partita».
La società neroverde, con il team manager Andrea Costa, ha definito la seconda edizione del “Broetto in tour”: si inizia l’8 settembre a Noventa e si prosegue il 12 a Vigonza, con Oderzo e Mestre squadre di C Gold; il 19 la Rucker Sanve, neopromossa in B; infine il 22 a San Bonifacio, con la Tezenis Scaligera di A2.
Giovanni Pellecchia
alt
29 agosto 2016