Stagione 2020/2021 - campionato serie B

LETTERA DEL G.M. ALL’ACADEMY

Gentili famiglie, 

stiamo vivendo un periodo tra i più complicati da quando la nostra società è nata e purtroppo dobbiamo festeggiare il considerevole traguardo dei 75 anni nel momento in cui l’emergenza sanitaria ci ha messo davanti a situazioni mai vissute prima d’ora. Nonostante questo proseguiamo e proseguiremo nell’impegno assunto nell’immediato dopoguerra: coltivare la pratica della pallacanestro nella nostra città.  

Già il finale della scorsa stagione è stato per noi particolarmente impegnativo ma in quel caso il virus l’abbiamo battuto. Ci siamo riusciti grazie al grande impegno dei nostri responsabili e dei tecnici che prima hanno mantenuto il rapporto frequente con le squadre lavorando in videoconferenza e da maggio sono tornati sui campi prolungando poi la stagione fino alla fine di luglio. Un impegno anche economico che purtroppo alcuni tra voi non ci hanno riconosciuto e che ci ha messo in difficoltà.

Le risorse messe in campo dalla Virtus per dare continuità alla sua attività sono elevate, ai costi abituali si sono infatti aggiunti quelli necessari per garantire la sicurezza nell’uso degli impianti (che ci è stata delegata) e del materiale tecnico. Anche oggi, con le infinite limitazioni che ci sono state imposte, siamo nei campetti esterni, con guanti, sciarpe e cappelli ad insegnare a tutti nostri ragazzi a reagire alle difficoltà, a cercare soluzioni ai problemi e a dare tutti i mezzi necessari per affrontarli. Nonostante la mancata soddisfazione ricevuta per quanto fatto nella scorsa stagione ci siamo presi ancora l’impegno di garantire il proseguo dell’attività fin tanto che ci sarà concesso dalle autorità e vogliamo farci trovare pronti per la ripartenza appena ci sarà reso possibile. Anche se dovessimo trovarci in due ad allenamento, noi proseguiamo, sempre nel rispetto dei protocolli. 

Nel confronto con alcuni genitori abbiamo raccolto delle indicazioni e alcune critiche costruttive, che ci hanno dipinto una situazione di disagio che non stava permettendo uno sereno svolgimento dell’attività a diversi ragazzi. Siamo intervenuti in tanti casi con aggiustamenti ad hoc e ora tutti i gruppi hanno potuto ripartire con la giusta serenità.  

Per venire incontro alle problematiche che ci sono state segnalate, abbiamo deciso di modificare la rateizzazione della quota annua in questo modo:

1. PRIMA RATA: 220€ – comprende la quota associativa, le spese fisse e burocratiche per l’avvio dell’attività e il contributo per gli allenamenti che sono già stati svolti e che stiamo svolgendo all’aperto, nei termini consentiti dalle normative vigenti.

2. SECONDA RATA: 100€ – da saldare entro febbraio 2021. Sarà parametrizzata all’attività effettivamente svolta nei mesi di dicembre, gennaio e febbraio.

3. TERZA RATA: 100€ – da saldare entro maggio 2021. Sarà parametrizzata all’attività realmente effettuata nei mesi di marzo, aprile, maggio. 

4. Eventuale QUARTA RATA: parte delle rate non pagate – da saldare entro giugno 2021. In caso nei mesi precedenti si verificasse la necessità di sospendere l’attività, il nostro impegno sarà di proseguire gli allenamenti anche nei mesi di giugno e luglio recuperando per quanto possibile l’eventuale attività non svolta. A chi vorrà partecipare sarà chiesta la quota parte delle rate precedentemente non versate sempre parametrizzata all’attività realmente effettuata.

Chi avesse delle difficoltà ad eseguire i pagamenti nei termini fissati avrà comunque la possibilità di costruire un piano di rateizzazione personalizzato che possa consentire comunque lo svolgimento dell’attività sportiva anche in un periodo che può essere difficile per le economie famigliari. Per definirlo è sufficiente contattare la segreteria (da lun a ven dalle 14.00 alle 18.00 – 049656556 – virtuspadova@gmail.com).

Lo scopo del nostro progetto è quello opporsi alla pandemia assicurando ai nostri tesserati e ai loro istruttori di svolgere nel corso dell’anno sportivo la massima parte di attività possibile e di versare quota parte della rata annuale in rapporto a quanto svolto.

Ad oggi a tutte le squadre Academy è stato proposto di svolgere due allenamenti settimanali all’aperto, purtroppo in qualche gruppo l’adesione è bassa, ma già dalla prossima settimana, grazie alla collaborazione con un ente privato, avremo in gestione anche un terzo campo a Padova centro che garantirà la possibilità di tornare ai tre allenamenti settimanali come da norma, gradualmente, con tutti i gruppi. Normalità che garantiremo fin tanto che i protocolli ci obbligheranno a lavorare all’aperto e di soli individuali. Non appena si potrà, saremo i primi a riaprire le palestre e tornare a lavorare come eravamo abituati con i 3 appuntamenti settimanali per tutti i gruppi Academy e i campionati, se la Federazione deciderà di attivarli.

Non ci siamo mai tirati indietro dal trovare soluzioni ad ogni problema, ed anche oggi è così. L’augurio è quello di vedere presto di nuovo i vostri figli, i nostri atleti, in campo con i loro compagni e con i nostri istruttori per crescere tutti assieme all’insegna della palla a spicchi.

Cordiali saluti.

Il General Manager

  Nicola Bernardi