Stagione 19/20 campionato serie B

La Virtus fa quadrato

Una settimana di intensi allenamenti accompagna la squadra di coach Rubini al big match contro l’imbattuta Cento.

Si avvicina la nona giornata del campionato di serie B e cresce l’attesa per la partita di domenica alla Kioene (palla a due alle 18.00).

La Virtus ci arriva dopo due viaggi consecutivi in Romagna che sono costati altrettante sconfitte (Lugo e Faenza), due battute d’arresto che l’hanno allontanata dalla testa della classifica. Quest’anno vincere in trasferta è difficile per tutti, Cento è passata indenne sui campi di Costa Volpino (+9), Bernareggio (+9), Olginate (+33) e Crema (+20) e adesso viaggia come un treno. A dire la verità domenica scorsa ha sudato più del previsto per avere ragione della giovane Forlì ma alla fine è riuscita a mettere sulla bilancia il talento sopraffino dei suoi giocatori e il tiro finale di Sebastian Vico ha chiuso agli ospiti la porta del Pala Ahrcos.

La Virtus invece a Faenza ha giocato una buona partita, giovandosi della serata di grazia di JC Canelo che si è meritato gli applausi del pubblico faentino per alcune splendide magie che hanno fatto impazzire le difese di coach Ragazzi, ma è rimasta ferma a quota 8 punti, quelli raggiunti con il successo su Vicenza nell’ultima partita giocata in Kioene.

Questa settimana capitan Crosato e compagni non hanno perso tempo a leccarsi le ferite e si stanno allenando con la giusta grinta e determinazione, per questo coach Rubini appare sereno e fiducioso. Inoltre la possibilità di riportare in panchina anche Calzavara che in questi giorni ha ricominciato a correre e che sembra potrà essere impiegato anche qualche minuto sul campo, è considerato come un fattore estremamente positivo: per contrastare la profondità degli emiliani avere un giocare in più da alternare ai leoni neroverdi non può che essere motivo di maggior tranquillità nel preparare un incontro che potrebbe sembrare “impossibile”.