Stagione 19/20 campionato serie B

Gli applausi di Giordani «Avanti con il palasport»

(Il Mattino)   Il sindaco sugli spalti
Bello giocare alla Kioene Arena, ma un po’ troppo dispersivo con quegli spalti così lontani dal rettangolo di gioco. Più o meno è questo il ritornello che si sente ripetere da qualche tifoso, quando l’Antenore Energia Virtus Padova scende in campo al palasport di via San Marco. E allora si torna a parlare del Palabasket che dovrebbe sorgere sempre lì, in zona San Lazzaro. A confermarlo è anche il sindaco Sergio Giordani, che domenica era in tribuna per assistere alla partita tra Virtus e Desio, accanto al patron Franco Bernardi. «È stata una bella partita e devo dire che veder giocare dal vivo questa Virtus è un bel divertimento», ha commentato il primo cittadino a fine gara, «Più sfegatata è stata mia moglie che da giovane ha giocato a basket e avendola affianco mi ha proposto per tutta la partita le sue analisi tecniche. In generale amo tutto lo sport, ma ancor di più dello sport amo vincere e quindi vengo qui volentieri, perché c’è una squadra che sa come si porta a casa la vittoria».
E intanto il piano per costruire un palazzetto dedicato al basket procede. Vedremo se con le modalità e i tempi stabiliti. «Come amministrazione ci stiamo dando da fare per aiutare la Virtus», sottolinea Giordani, «C’è da dare una mano perché a livello economico nello sport non è mai semplice la gestione, ma in cantiere c’è il progetto del nuovo Palabasket per tutta la pallacanestro padovana e credo che se questa società continuerà così con questo progetto potrà togliersi delle belle soddisfazioni».

M. Ros.