Stagione 19/20 campionato serie B

Complimenti a Orzinuovi e Urania Milano promosse in serie A

Giocate ieri a Montecatini le finali della serie B con un grande risultato per le due rappresentanti del nostro girone (e solo la semifinale fraticida tra Orzi e Cesena ha impedito fossere in tre!). All’Antenore Energia la soddisfazione di poter vantare il successo con entrambe in regular season. Oggi nel pomeriggio alle 18.00 lo spareggio per la terza promozione tra Pescara e San Severo (girone C).

Super Flavor Milano è promossa in Serie A2, superando a Montecatini Terme l’Unibasket Amatori Pescara nella prima finale promozione. Gara equilibrata e tirata per tutto il suo andamento, decisa nei minuti finali dalla maggior freddezza dei lombardi. Per l’Urania, che festeggia una storica promozione in Serie A2, 18 punti di un decisivo Andrea Negri con 4/7 da 3, 17 di Alexander Simoncelli, 15 di Giorgio Piunti con 10 rimbalzi e 14 di Andrea Paleari. Per Pescara non basta un grande Ennio Leonzio da 18 punti, 5 rimbalzi e 5 falli subiti.

Inizio equilibrato e ad alto punteggio, con Piunti ed Eliantonio in evidenza per Milano, mentre Pescara ha Capitanelli e un ottimo Potì (11-12 al 5°). Ancora Potì e Caverni favoriscono il +6 abruzzese (11-17 al 7°). Due triple di Simoncelli riportano la Super Flavor a -1 (23-24 a fine primo periodo).

Due triple di Negri ridanno il vantaggio all’Urania, ma Gay e Capitanelli reagiscono per Pescara (29-32 al 14°). Ottima difesa dell’Amatori, che allunga a +7 con Leonzio e il solito Potì (33-40 al 18°). Paleari e una tripla di Scanzi riportano a -2 Milano (38-40) in un primo tempo sostanzialmente equilibrato.

Dopo uno stop per problemi di illuminazione, si riparte ed è ancora punto a punto (42-44 Pescara al 24°). Protagonisti Scanzi e Simoncelli per Milano, Caverni e Capitanelli per Pescara. E’ +2 Milano alla terza pausa con quattro punti consecutivi di Paleari (56-54).

Equilibrio e spettacolo anche nei primi minuti dell’ultimo periodo: Negri e Simoncelli portano avanti Milano, ma Pescara reagisce con Leonzio, che infila due triple consecutive per il sorpasso (67-69 al 37°). Ma l’Amatori non segna più, e l’Urania sorpassa con Piunti e un canestro pesante di Negri, portandosi poi a +6 nell’ultimo minuto con due liberi di Piunti. Finisce 79-74, la Super Flavor Milano è promossa in Serie A2.

Super Flavor Milano – Unibasket Amatori Pescara 79-74

Parziali: 23-24, 15-16, 18-14, 23-20

Super Flavor Milano: Negri 18 (2/4, 4/7), Simoncelli 17 (2/2, 3/7), Piunti 15 (5/10, 0/0), Paleari 14 (6/8, 0/1), Scanzi 10 (2/8, 2/7), Eliantonio 3 (0/2, 1/3), Santolamazza 2 (1/4, 0/1), Perez 0 (0/0, 0/1), Scroccaro 0 (0/0, 0/0), Sedazzari 0 (0/0, 0/0), Albique 0 (0/0, 0/0), Piatti 0 (0/0, 0/0). All. Villa

Tiri liberi: 13 / 14 – Rimbalzi: 31 9 + 22 (Piunti 10) – Assist: 14 (Santolamazza 5)

Unibasket Pescara: Leonzio 18 (3/4, 4/6), Capitanelli 16 (4/10, 2/5), Potì 11 (3/7, 1/5), Caverni 10 (3/5, 1/2), Serafini 8 (3/4, 0/0), Pedrazzani 4 (2/2, 0/0), Gay 3 (1/6, 0/1), Micevic 2 (1/2, 0/1), Carpanzano 2 (0/0, 0/2),  Fasciocco 0 (0/0, 0/0), D’Eustachio 0 (0/0, 0/0), Di Donato 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 10 / 13 – Rimbalzi: 32 7 + 25 (Potì 10) – Assist: 8 (Leonzio, Caverni 3)

Agribertocchi Orzinuovi ritorna in Serie A2 dopo una stagione superando per 75-60 l’Allianz Pazienza Cestistica San Severo al termine di una gara sempre condotta. Primo tempo ad alte percentuali della formazione di coach Salieri, capace di chiudere il primo periodo a +14 e di toccare il +21 nel secondo quarto. San Severo ha provato a riportarsi sotto nel terzo periodo, fino a -6, ma l’Agribertocchi ha ripreso margine, gestendo bene negli ultimi 10 minuti. Per Orzinuovi 16 con 10 rimbalzi di Giacomo Siberna e 14 a testa per Galmarini e Turel. Miglior realizzatore di San Severo Antonio Ruggiero con 15 punti. Cestistica che giocherà domani, domenica 16 giugno alle 18.30, lo spareggio-promozione contro Pescara, che assegnerà la terza promozione in A2.

Ottimo inizio di Orzinuovi, con Varaschin, Turel e Galmarini (7-3 al 3°). I bresciani difendono alla grande e allungano con Galmarini e una tripla di Tassinari (13-3 al 4°). Il vantaggio dell’Agribertocchi tocca anche il +13 (18-5 al 7°), su un’altra tripla di Tassinari. San Severo prova a scuotersi con Ruggiero, ma due siluri di Turel e Siberna danno il +14 Agribertocchi alla prima pausa (28-14).

Ruggiero e Sodero ridanno il -10 alla Cestistica, ma Orzinuovi riallunga subito con Bianchi e Turel, che completa un gioco da 4 punti per il +17 (35-18 al 12°). Timperi dà il +19 (39-20 al 13°), costringendo coach Salvemini al timeout. Dopo essere piombati a -21, Ruggiero e Sodero ridanno un po’ di respiro alla Cestistica (43-29 al 18°). Alla pausa lunga è +12 Orzinuovi (45-33) con un canestro di Stanic per San Severo.

Rezzano, Stanic e Sodero aprono bene il terzo quarto per San Severo, che si riporta sotto fino a -6 (47-41 al 24°). Ma Orzinuovi reagisce con Varaschin e Siberna per il +11 (52-41 al 25°). Gara che vede abbassarsi le percentuali, con molti errori e Orzinuovi che si mantiene avanti. Un gioco da tre punti di Bianchi dà il nuovo +11 Agribertocchi al terzo intervallo (57-46).

Tripla di Mastroianni per il +14 orceano in apertura di ultimo periodo (60-46 al 32°), vantaggio che si mantiene costante anche grazie a Siberna e Galmarini. San Severo prova a rientrare sul -10 con Scarponi, ma Siberna riporta Orzinuovi a +13 con una tripla (70-57 al 38°). L’Agribertocchi si impone 75-60 e festeggia il ritorno in A2, per San Severo domani spareggio con Pescara.

Agribertocchi Orzinuovi – Allianz San Severo   75-60

Parziali: 28-14, 17-19, 12-13, 18-14

Agribertocchi Orzinuovi: Siberna 16 (5/7, 2/7), Turel 14 (1/3, 3/6), Galmarini 14 (5/11, 0/0), Varaschin 8 (1/5, 2/5), Bianchi 8 (1/2, 1/2), Tassinari 6 (0/2, 2/2), Pipitone 4 (2/3, 0/0), Mastroianni 3 (0/1, 1/3), Timperi 2 (1/2, 0/0), Pennacchio 0 (0/0, 0/0), Ghidotti 0 (0/0, 0/0), Labovic 0 (0/0, 0/0). All.Salieri

Tiri liberi: 10 / 11 – Rimbalzi: 35 8 + 27 (Siberna 10) – Assist: 18 (Tassinari 8)

Allianz San Severo: Ruggiero 15 (6/9, 1/5), Stanic 10 (5/11, 0/2), Sodero 10 (1/3, 2/6), De Zardo 7 (3/3, 0/0), Scarponi 6 (0/0, 2/8), Rezzano 5 (1/4, 1/5), Piccone 3 (0/1, 1/2), Di Donato 2 (1/4, 0/1), Antonelli 2 (1/4, 0/0), Petrushevski 0 (0/0, 0/0), Petracca 0 (0/0, 0/0), Magnolia 0 (0/0, 0/0). All. Salvemini

Tiri liberi: 3 / 6 – Rimbalzi: 30 9 + 21 (Di Donato 13) – Assist: 4 (Stanic 2)