Stagione 19/20 campionato serie B

Broetto decisa ad alzare l’asticella

La Broetto Virtus si misura con i grandi. Domani alla Kioene Arena la formazione di Massimo Friso ospita la Baltur Cento. «L’obiettivo sottolinea il dirigente Roberto Rugo – è quello di alzare l’asticella settimana dopo settimana, partita dopo partita, per arrivare ai play off con la consapevolezza di viverli da protagonisti in tutti i sensi».

Nelle fila di Cento, una delle quattro grandi del girone, milita il padovano Davide Andreaus. Per lui, sarà un ritorno a casa: nell’impianto di via Ponticello esordì giovanissimo in B1 (stagione 2003-2004 con l’Acqua & Sapone Patavium Petrarca) e nella stagione 2012-13, quella del ritorno a Padova in maglia Broetto, chiuse segnando 17 e 16 punti nei play off di DnC con Jadran Trieste e Montebelluna (oltre ai 31 nello storico derby con la 3P Crm). Assente, invece, l’altro padovano Michele Benfatto (strappo agli adduttori). La società emiliana, ribadendo la volontà di tentare il salto di categoria, in settimana ha tesserato la forte guardia argentina Carlos Sebastian Vico, reduce da due promozioni in A2. «Un giocatore in grado di fare la differenza», osserva coach Friso. La società, che nella trasferta di Iseo ha riportato un’ammenda di 75 euro per lancio a fine gara da parte dei tifosi ospiti di oggetti contundenti isolato e sporadico (due monete), senza colpire (e l’ammonizione del presidente Gianfranco Bernardi per comportamento non regolamentare), ha organizzato un bel contorno: lo speaker sarà Andrea Righi e ritornano i Dunk Italy.

In serie C Gold la domanda sorge spontanea: come la Guerriero Ubp avrà assorbito la partenza del suo capitano Giovanni Basso (passato al Vicenza in B)? Domani a Mortise la risposta nella sfida contro Mestre.
Passando infine alla D, fari puntati questa sera sui derby Felmac Limena-Vigodarzere e Noventa-Arcella.
Giovanni Pellecchia
alt
28gennaio 2017