Stagione 2021/2022 - campionato serie B

Antenore Energia cade contro Ancona

Serata storta per l’Antenore Energia Virtus che cade tra le mura amiche di Rubano contro Ancona e vede rallentare con una brusca frenata la sua corsa verso i playoff. Una partita per lunghi tratti condotta ma non ben gestita dalla formazione padovana che dopo aver tenuto la testa avanti con buon margine nel primo tempo, si è fatta invece sorprendere e superare dagli ospiti nel finale della ripresa fino al 77-82 conclusivo.

Come detto a fare la partita nella prima frazione di gioco è la Virtus. Il primo tempo si chiudeva sul 40-28 con subito in evidenza il solito Morgillo, ma con mani calde anche da parte di Bianconi e Barbon. Sul piano del gioco Padova, nonostante qualche sbavatura di troppo, ha infatti per lunghi tratti dei primi due quarti messo in campo un gioco fluido ed efficace in attacco mettendo in grande difficoltà Ancona.

Ma nella ripresa la musica cambia. Padova perde sia inerzia che le coordinate del gioco, mentre Ancona si conferma squadra di alto profilo non mollando la presa una volta andata sotto di 12 e cominciando a risalire la corrente possesso dopo possesso. Le triple di Schiavon e Bianconi ridanno ossigeno all’Antenore Energia e aiuta a rallentare la cavalcata ospite, ma nonostante questo Ancona prima riesce a chiudere il terzo quarto a -7 (65-58) e poi si presenta agli ultimi 5’ di gioco sotto solo di tre (69-66). La contesa è infatti riaperta. La Virtus col passare dei minuti sembra avere sempre meno cartucce a propria disposizione e i marchigiani trovano l’aggancio sul 71-71 con la bomba di Leggio, quando si è entrati negli ultimi tre minuti di gioco. I ragazzi di Rubini questa volta sentono la botta: Virtus smarrisce la via del canestro mentre Ancona rifila altre due triple devastanti portandosi sul 73-77. Ad un minuto dalla fine è Ferrari a trovare il tap-in del -2, ma Ancona gestisce meglio i secondi finali trovando con Leggio e Centanni i punti decisivi per prendersi la vittoria.

ANTENORE ENERGIA 77– ANCONA 82

ANTENORE ENERGIA Morgillo 19 (3/5, 3/6), Pellicano 7 (2/4, 1/2), Visone, Schiavon 3 (0/1, 1/3), Barbon 9 (0/1, 3/7), Ferrari 14 (6/9, 0/0), Brigato 8 ((2/4, 1/1), Bianconi 9 (1/4, 2/4), Bocconcelli 8 (4/7, 0/3) All. Rubini

ANCONA Centanni 20 (2/5, 3/8), Alibegovic 11 (1/2, 3/4), Paesano 10 (5/11, 0/1), Potì, Oboe 9 (3/3, 0/1), Caverni 6 (2/2, 0/2), Gospodinov, Colombo 2 (1/2, 0/0), Leggio 22 (5/7, 4/7), Anibaldi All. Raiola

Arbitri: Bonetti di Ferrara e Meli di Ravenna

Note: parziali: 25-18, 15-10, 25-30, 12-24, tiri da due: 18/35 -20/36, tiri da tre: 11/26 – 10/23, tiri liberi: 8/12 – 12/16, rimbalzi: 31 – 31, assist: 24-20