Stagione 2020/2021 - campionato serie B

Alla Virtus è in arrivo il playmaker

(Il Gazzettino)
Il dirigente Roberto Rugo: «Sarà un giocatore con esperienza in squadre di vertice»
La Virtus (con buona probabilità non più Broetto, visto che cambierà lo sponsor nominale) sta stringendo il cerchio intorno alla scelta del playmaker. E’ questo quanto emerso, lunedì sera, da un consiglio direttivo nel quale il dirigente della prima squadra Roberto Rugo ha riferito lo stato dell’arte del mercato neroverde, da lui seguito in prima persona. Nominativi dalle segrete stanze virtussine ancora non ne trapelano, ma si può comunque provare a tracciare un identikit del giocatore cercato: «Dev’essere all’apice della freschezza fisica e con buona esperienza in squadre di vertice, o comunque di play off», è quanto si lascia sfuggire, peraltro visibilmente soddisfatto, il direttore generale Nicola Bernardi. Si sapeva del resto che, nella costruzione della formazione allenata da Daniele Rubini, che l’anno prossimo sarà ai nastri di partenza per il terzo anno consecutivo del campionato di serie B, la scelta del regista è fondamentale. Per il ruolo rivestito, dovendo raccogliere la pesante eredità di Stojkov (e prima ancora di Busca). E soprattutto perchè il 52enne coach padovano, ex di Reyer e Gattamelata, ha sempre cercato una simbiosi con chi deve portare i suoi dettami ai compagni sul parquet. L’ufficialità del nuovo arrivo, dato che la rosa appare ristretta a un paio di nominativi («Se arriverà la nostra prima scelta, stupiremo!»), potrebbe esserci nel prossimo fine settimana. La dirigenza di via Tadi, inoltre, confida di concludere a breve anche con il rinnovo di Jean Carlos Canelo: la guardia domenicana, infatti, ha sempre rappresentato la prima scelta della società alla luce del suo rendimento nella scorsa stagione (il giocatore della Virtus più impiegato in assoluto con quasi 31′ a partita, segnando 14,5 punti con 4,5 rimbalzi e 3,4 assist); in un mercato che, però, nelle prime settimane ha visto circolare cifre folli, sembrava poter strappare contratti principeschi in altri lidi. Per la categoria, invece, nella giornata di oggi scade il termine per la presentazione delle documentazioni di trasformazione societaria in Srl.