Stagione 19/20 campionato serie B

All’Istituto Marco Polo gli Angeli sportivi

Coach Rubini e Franceschini hanno diretto nella scuola media di S. Giorgio delle Pertiche la fase del torneo dedicato alla memoria del professor Fausto Angeli e agli studenti medi non tesserati.

Giovedì primo marzo si è svolto il torneo di Istituto di pallacanestro della scuola secondaria Marco Polo di S. Giorgio delle Pertiche, seconda fase del torneo memorial “Angeli Sportivi”, che ha visto coinvolti gli alunni di tutte le classi seconde e terze per un totale di 9 classi (5 seconde e tre terze) e circa 90 alunni.
La kermesse cestistica, che prevede la formula 3vs3, dedicata ai ragazzi non tesserati con una società di pallacanestro e quindi dediti ad altre discipline sportive o anche a nessuna, è stata resa possibile e perfettamente diretta dai coach VIRTUS Daniele Rubini e Alberto Franceschini, che si sono resi disponibili a regalare del tempo per dare ufficialità e importanza all’evento scolastico e hanno da subito creato un clima agonistico ottimale ed entusiasmante in cui i ragazzi sono riusciti a divertirsi e ad esprimersi al meglio delle proprie possibilità.
Dopo aver affrontato tutte le squadre dei coetanei, per le classi seconde ha vinto il quartetto della sezione A delle ragazze e della sezione E dei ragazzi; per le classi terze ha vinto la squadra delle ragazze della sezione A, mentre per i ragazzi si è creata anche la suspance del punteggio finale, poiché tre squadre risultavano apparentemente a pari merito. Ma dopo il conteggio dei canestri realizzati da ogni gruppo, la vittoria è andata per un soffio al quintetto dei ragazzi della sezione A. Un po’ di delusione e tristezza per i secondi e i terzi, ma dopo un attimo di abbattimento si è ricreato lo spirito sportivo necessario a realizzare delle foto di gruppo spiritose e sorridenti.
I gruppi vincenti affronteranno il 17 aprile la terza fase del torneo che si svolgerà a Padova presso gli impianti di via Gozzano.
I ragazzi, soprattutto quelli di terza, hanno dichiarato che questa esperienza rimarrà impressa nei loro ricordi e che il basket è uno sport bellissimo! E per quelli di seconda… appuntamento al prossimo anno per una nuova sfida!