Gli Under 13 Elite di Franceschini cadono nel finale

6^ giornata del campionato U13 élite, nel fortino di Rubano va in scena l’ennesimo derby di Padova!

Virtus Padova – Petrarca   65 – 68

Virtus Padova: Serafin 5, Montanini 2, Bedin 18, Celi 3, Sandri, Zanetti 14, Giacon 6, Lorigiola 1, M4, Pirrone 8, Torcelli, Zagatti 4. – All.re Franceschini – Ass. Todisco

Petrarca Padova: Masiero, Verza 3, Berto 2, Quaglio 4, Martini, Osmanovic, Orieschi 6, Argento 23, Prodan 6, El Jyad 14, Vettorello 6, Berzati 4. – All.re Pauletto – Ass. Mainente

Parziali: 20-8, 17-20 (37-28), 17-17 (54-45), 11-23 (65-68)

Che partita ragazzi!! Uno bellissimo spettacolo è andato in scena Domenica in quel di Rubano, Le formazioni di coach Franceschini e coach Pauletto si sono sfidate senza esclusione di colpi.

Inizio super per l’Antenore Padova che spinge forte fin da subito sull’acceleratore piazzando un parziale di 20 a 8 nel primo quarto che esalta. Atteggiamento super, intensità al top e i NeroVerdi impongono il proprio ritmo grazie alle magistrali prove difensive di Serafin e Giacon che neutralizzano gli avversari più pericolosi.

Come c’era da aspettarsi, la reazione degli ospiti arriva immediatamente nel secondo quarto con D’Argento che traina i suoi con buone giocate riuscendo a mettere in ritmo il resto della squadra. Ma i Virtussini rispondono a tono ed evitano il parziale avversario.

Dopo la pausa lunga la battaglia si fa sempre più tosta. Gli ospiti approfittano di alcune distrazioni dei Virtussini per insaccare qualche punto in contropiede e approfittano di svariate seconde opportunità per accorciare sempre di più le distanze. Gap che viene annullato a pochi minuti dal termine della gara e proprio sul finale una tripla porta al primo vantaggio i ragazzi di coach Pauletto. Purtroppo i NeroVerdi non riescono a pareggiare i conti con l’ultimo possesso e la gara si chiude con il risultato di 65 – 68 per gli ospiti.

Bellissima partita, divertente, emozionante e mai scontata che ha visto l’Antenore Padova avere la peggio per episodi negativi frutto di disattenzioni, ma, al di là del risultato, prova più che positiva per la compagine Virtussina che ha dimostrato una crescita importante e che è riuscita ad avere sempre il controllo del gioco, mostrando ampi spazi di ottima pallacanestro. Il lavoro quotidiano in palestra fa vedere i suoi frutti, bisogna continuare perché i margini di miglioramento sono ancora molto ampi, nonostante gli enormi progressi già fatti.

Tornare a lavoro e ancora più duramente in vista delle prossime battaglie!

Prossimo appuntamento Domenica 1/12 alle ore 11.30 vs gli amici di Energy Basketball!