Stagione 19/20 campionato serie B

-1 il Green Palermo

La Virtus avrebbe dovuto andare a Bergamo invece inizia da Palermo. Meglio? Si, meglio, però non saranno rose e fiori.

La squadra di coach Verderosa è una neopromossa che viaggia sulle ali dell’entusiasmo e che può farlo perché spalleggiata da una società indubbiamente ambiziosa e coraggiosa. Accettare un ripescaggio il primo di agosto, a due mesi dall’inizio del campionato quando il mercato ha piazzato la gran parte dei suoi pezzi non è una scelta facile, farlo pur sapendo che si dovranno giocare tutte le trasferte a 1000 chilometri da casa è ancora più difficile, se oltretutto  il girone è da tutti riconosciuto come il più competitivo della categoria, allora bisogna proprio avere un coraggio da leoni!

Parliamo di coraggio e non di leggerezza perché alla Green hanno subito dimostrato grande decisione e impegno nel rinforzare la squadra che l’anno scorso era stata superata da Cerignola nella finale della fase nazionale della serie C Silver. Persa la star Williams, il lungo americano capace di far quadrare il bilancio sotto le plance, dopo aver confermato i legionari romani Lombardo brothers (l’ala Andrea e il pivot Giuseppe) e Trevisano, ossia lo zoccolo duro del team, il presidente Mantia è andato alla caccia di rinforzi. Per primo è arrivato l’under Genovese da Alcamo (D ppg. 10,4), poi nell’ordine sono stati tesserati il play Gullo da Patti (B ppg. 12,5), il pivot Tabbi da Montecatini (B ppg. 5,6), la guardia Venturelli da Vigevano (C ppg. 17,2), la guardia Marchini da Livorno (B ppg. 13,1), l’under Nicosia da Trapani (A2) e infine, ancora da Vigevano, il pivot Strotz (C ppg. 10.4). Per chiudere la ristrutturazione e il consolidamento è stato contrattualizzato come “senior coach” l’esperto Genovese ad affiancare in panchina il confermatissimo Verderosa.

Le gare di precampionato, non molte, hanno detto di una squadra praticamente nuova che sta cercando i suoi equilibri e sincronizzando il talento dei singoli a favore del gioco d’assieme. La stella non può che essere il friulano Venturelli, talento come pochi, ha giocato lo scorso anno in C nell’ambiziosissima Vigevano ma certamente è giocatore da categoria superiore, uno dei pochi che se in serata di grazia è in grado di vincere da solo una partita.

Il talento di Palermo è sicuramente inferiore a quello che avrebbe avuto Bergamo ma domani sera si sommeranno motivazioni, condizioni ambientali, entusiasmo: la Virtus affronterà una neopromossa ma non sarà di certo una passeggiata.

La partita sarà trasmessa in diretta con telecronista e commento tecnico a partire dalle 20.30 sulla pagina facebook del Green Palermo.