Stagione 2020/2021 - campionato serie B

Energia Neroverde sempre presente

Energia Neroverde con il suo “Terzo Tempo” è riuscita a rasserenare il post partita di Lugo nonostante la sconfitta dolorosa.

Tramezzini preparati da Vito, formaggi e salame portati da Roberto, patatine, dolci e inoltre autentiche prelibatezze come le polpette di Paola, la giardiniera fatta in casa,  lo strudel di Franca, per non parlare dei vini con il rabosello del cambusiere Alessandro, il prosecco dello speaker Andrea (che ha offerto le bottiglie nonostante non potesse partecipare alla trasferta) e l’elisir alla liquirizia di Tecla.

Al termine dell’incontro nei pressi del pullman ENV ha allestito velocemente un tavolo con tutto l’occorrente per offrire ai “Tusi”, così vengono chiamati i ragazzi della serie B, il companatico per riportare un po’ di allegria.

La sconfitta non è certo un buon incoraggiamento a far festa, ma in ENV non ci si perde d’animo e allo stesso modo in cui a fine partita i Tusi sono stati chiamati sotto le tribune per essere incoraggiati, così il Terzo Tempo ha acquistato ancora maggior valore.

DSC_1411 (800x529)

Tra i primi a giovarsi dell’accoglienza il presidente Bernardi chiamato con grande entusiasmo dai tifosissimi, dopo di lui tutta la squadra uscita alla spicciolata dallo spogliatoio. Purtroppo però la serata è andata storta fino alla fine e  l’inatteso esame antidoping che ha costretto, per sorteggio, Schiavon e Canelo ad attendere il necessario bisogno fisiologico prima di poter abbandonare l’impianto, causando un allungamento dei tempi a causa di Fede e del buon JC a cui di far la pipì proprio non riusciva!