Archivi categoria: Il Gazzettino di Padova

Fila e Broetto, brindisi d’avvio

Si ritrovano e iniziano oggi gli allenamenti le due maggiori formazioni padovane

Inizia ufficialmente questa sera, intorno alle ore 19.30 nella storica sede di via Tadi “all’ombra delle cupole del Duomo”, la stagione della Broetto Virtus per il secondo anno consecutivo ai nastri di partenza del campionato di serie B (terza serie nazionale).
Sarà una presentazione sobria, secondo tradizione. Affidata alla infaticabile organizzatrice degli eventi virtussina, Paola Marini, e con tanto di pastine e brindisi finale officiato dal patron Gianfranco Bernardi. Presente anche il gruppo Energia Nero Verde, i tifosi più caldi e sempre vicini alla squadra.

Continua a leggere…

Rolly Marchi, “assist” a tavola per cinquant’anni di canestri

50 anni di basket padovano. Rolando «Rolly» Marchi, che nei giorni scorsi insieme ai compagni di squadra degli Stingers (nella foto sopra) ha festeggiato il suo 63° compleanno al ristorante El Tintero di Piove di Sacco (del titolare Angelo), celebra le “nozze d’oro” con il basket. «Uno dei più talentuosi giocatori espressi da Padova, se solo avesse avuto testa…», la descrizione che se ne sente fare ironicamente dagli addetti ai lavori più attempati.

Continua a leggere…

Avversari “noti” in campionato: Benfatto e Andreaus

 La Broetto Virtus, nella prossima stagione di serie B, sfiderà due “succursali” padovane. La Benedetto XIV Cento, che schiera Michele Benfatto e Davide Andreaus: padovani entrambi, Benfatto, pivot di 2.05 classe ’85 tra i più forti della categoria, e Andreaus, ala di 2.01 dell’86, sono cresciuti nella Patavium Petrarca anche se il secondo ha poi giocato nella stagione 2012-13 in C1 con i neroverdi.
Continua a leggere…

«Squadra “da corsa” per un posto al sole»

Nicola Imbimbo fa le carte alla Guerriero Upb

Alla guida della Guerriero Ubp in serie C Gold, per il secondo anno consecutivo (dopo essere subentrato già a stagione in corso nell’anata precedente), ci sarà Nicola Imbimbo. Con lui abbiamo cercato di “fare le carte” della stagione e di una squadra, quella biancoscudata, che si trova mercoledì sera a Salboro (sosterrà tre giorni di pre-raduno agli ordini del preparatore atletico Matteo Saoncella) presentandosi ai nastri di partenza rivoluzionata. «Forse oltre le nostre stesse intenzioni – osserva il giovane coach padovano -, viste le scelte personali di alcuni giocatori (Germani e Rappo, ndr).

Continua a leggere…

La Broetto Virtus non si pone limiti

Il presidente Bernardi: «Arriviamo da due stagioni eccezionali, puntiamo ai playoff»

Contrariamente alla Broetto Virtus, ultimata da un paio di settimane, restano molte le incognite del prossimo campionato di serie B (che per i neroverdi prende il via domenica 2 ottobre nella lunga trasferta in Sardegna a Sestu). «Troppi giocatori importanti sono ancora sul mercato – analizza il coach Massimo Friso -: sono quasi una ventina, in grado di spostare gli equilibri. Continua a leggere…

Forti in campo, studenti modello fuori: che bravi Di Fonzo, Rizzi e Ulliana

La Virtus può vantare tre giocatori che sono anche studenti “modello”. Venerdì scorso, Francesco Di Fonzo, che quest’anno dopo sei mesi in Erasmus a Madrid era rientrato da protagonista con la squadra della Broetto in serie B, si è infatti laureato con uno splendido 110 e lode in Economia e Commercio all’Università di Padova.Continua a leggere…

Nobile carica la Broetto Virtus: «Possiamo essere la sorpresa»

Presentati ufficialmente i due nuovi pivot della squadra neroverde

Claudio Nobile e Marco Cusinato alla scoperta della Broetto Virtus… e di Padova. Si è concluso con la cena sul plateatico di piazza dei Signori e una passeggiata per le vie del centro storico cittadino il “primo giorno” padovano dei due rinforzi estivi. In precedenza, entrambi erano stati presentati ufficialmente alla stampa nella sede di via Tadi, con la dirigenza societaria al completo: il presidente Gianfranco Bernardi e il vice Eugenio Papa, i dirigenti della prima squadra – artefice del mercato – Roberto Rugo e del settore giovanile Massimo Caiolo, il segretario Mario Ruggiero.
Continua a leggere…