Tutti gli articoli di Redazione

Sventola la bandiera Virtus rinnovo per capitan Schiavon

(Il Mattino)  In attesa di novità sul fronte del mercato, l’Antenore Energia Virtus Padova piazza un altro importante rinnovo: dopo Michele Ferrari e Andrea Piazza, è il turno del capitano Federico Schiavon. Guardia di 195 centimetri, classe 1988, è il virtussino più vecchio non per la carta d’identità, ma per questioni di militanza nella società di via dei Tadi. Schiavon è una bandiera della Virtus: ha iniziato con il minibasket ed è arrivato in prima squadra nel 2012 dopo le esperienze con Noventa e Pro Pace Mortise. È l’ultimo “superstite” della storica promozione dalla C alla B centrata nel 2015.
Allenatore delle giovanili neroverdi e insegnante di educazione fisica, ha ricevuto i gradi di capitano nella passata stagione raccogliendo il testimone di Enrico Crosato. Il suo contributo non è mai mancato, soprattutto in termini balistici: in 24′ di impiego medio ha realizzato 7.5 punti tirando con l’86% dalla lunetta (il più preciso della squadra).
M.R.

Filippini firma per Vigevano. De Marchi un grande talento

(Il Gazzettino) Giacomo Filippini, dopo una stagione in neroverde, saluta l’Antenore Energia Virtus. Nell’edizione di lunedì, eravamo stati facili profeti; la notizia, del resto, era nell’aria e proprio in quella giornata ha preso i crismi dell’ufficialità. A Giacomo vanno i migliori auguri per il prosieguo della sua carriera il commento ufficiale della società sulla pagina Facebook -, in bocca al lupo Jack!.
Il centro ventottenne, reduce dalla sua miglior stagione nella categoria (13,8 punti e 7,7 rimbalzi di media, tirando con quasi il 56 per cento da due e oltre il 35 per cento da tre), si è legato con un ricco contratto biennale a Vigevano, ovvero proprio la squadra che ha eliminato i neroverdi dai play off (ha fatto letteralmente sudare le proverbialisette camicie ai difensori gialloblù nella triplice sfida recita il comunicato della società lomellina -, segnando un totale di 51 punti).
Intanto il quattordicenne Giovanni De Marchi del Petrarca (ala, 1.94) è stato inserito nel ranking dei top 25 per l’annata 2005 stilata da ItalHoop.it. Questo sito, nato nel 2015, si basa sulle potenzialità dei singoli prospetti e di quanto da loro mostrato (segue i maggiori eventi giovanili sul territorio italiano e vengono monitorati i vari campionati, grazie ad una rete di collaboratori), delle varie annate giovanili: attualmente quelle dal 1999 al 2005. Tra i più grandi, 1999 e 2000, sono inseriti invece due atleti che nella stagione 2017-18 avevano militato nella Virtus Padova in serie B: Lorenzo De Zardo dell’Universo Treviso (ala, 2.02), quest’anno passato da Ferrara di A2 a San Severo in serie B (con cui ha perso le Final four), è quinto tra i 99; l’azzurrino Federico Miaschi della Reyer Venezia (guardia, 1.94), che ha militato a Trapani in A2, addirittura al secondo posto tra i 2000.
g.pell.

-1 settimana al 3c3 Rino Pavanello

Fervono i preparativi per la quinta edizione del torneo 3c3 che si disputerà sui campi di viale Po a Sarmeola. Previste le categorie Open, Rookie (2006 e 2007) e Old (over 40). Attivo il chiosko con polpette, panini onti e birra. Sponsor Antenore Energia, Renault Autobase, Birra Antoniana, Bechér, Il Vecchio Fornaio, Derby Sport, Lattiamo, Kioene. Grandi premi per i vincitori.

Continua a leggere…