08389390-42C7-498A-9266-95AE1EA2A752

Il girone B al giro di boa

GIRONE B – L’ultima giornata di andata sancisce la fuga delle prime tre in classifica che si distaccano ulteriormente dalle inseguitrici. (da basketinside.com)

Al comando resta una splendida Bernareggio che si impone nel big match di giornata che la vedeva opposta ad una Pavia falcidiata dagli infortuni. La Vaporart, dopo un inizio balbettante, si è portata a condurre ed ha gestito il vantaggio in doppia cifra da grande squadra trascinata da un ottimo Laudoni (24 con 8/10 da due e 30 di valutazioane) mentre alla formazione allenata da coach Baldiraghi non è bastata la prova da 23 punti e 6/9 dal campo con un 42 di valutazione di Venucci.

San Vendemiano batte Varese, resta al secondo posto a -2 dalla vetta e conquista così l’accesso alle Final Eight di Coppa Italia. La Rucker si è imposta al termine di un match che ha avuto la sua svolta nella parte conclusiva del secondo quarto con un devastante parziale di 23-0 firmato in particolare da Preti (19 con 5/7 da tre) e Vedovato (17+10r con 8/12 da due) che ha portato i veneti sul +15.

A quota 24, insieme a San Vendemiano ma in terza posizione in virtù dello scontro diretto perso, si mantiene Padova (Ferrari 18 con 7/10 da due) che soffre tantissimo ma alla fine supera in trasferta Crema anche grazie allo 0/2 dalla lunetta di Forti ad una manciata di secondi dalla sirena conclusiva.

Al quarto posto a 18 punti si forma un terzetto con la già citata Pavia e Monfalcone che vengono raggiunte da Lecco.

La Pontoni Falconstar cade a Mestre (Lazzaro 19+11r-Malbasa 17) al termine di una gara molto equilibrata risoltasi nel supplementare grazie ad un parziale di 7-0 negli ultimi due minuti in favore dei padroni di casa con il decisivo gioco con canestro più tiro libero supplementare realizzato da parte di Castelli a 1″ dal termine.

La Gimar invece passa sul parquet di Piadena grazie ai 22 punti di Mascherpa e ad un parziale di 2-19 nel corso del terzo periodo che ha ribaltato l’inerzia e le sorti di una sfida fino a quel momento equilibrata ma condotta principalmente dalla Corona Platina.

Una mostruosa prestazione di Bona, autore di 37 punti con 10/13 da due e 3/6 da tre per un eloquente 48 di valutazione, permette alla sua Cremona di espugnare nettamente Vicenza riportandosi a ridosso della zona playoff nella quale rimane, pur perdendo a sorpresa,

Vigevano che cade contro la Sangiorgese. La LTC infatti passa al PalaBasletta per merito di un ultimo quarto da 22-34 che ha visto quale principale protagonista Parlato (20+11r con 39 di valutazione).

Nella parte bassa della classifica vittoria molto importante per Soresina che, pur restando in ultima posizione, aggancia in classifica a quota 8 Varese e Crema dopo il successo in volata in rimonta su Olginate ottenuto grazie ai 37 punti della coppia Biordi-Prestini (7/8 da due).

SERIE B – GIRONE B   15^ giornata
Rucker San Vendemiano-Coelsanus Varese 75-66
Vega Mestre-Pontoni Monfalcone 74-72 d. 1 t.s.
Elachem Vigevano-LTC Sangiorgese 76-84
Piadena MG.Kvis-Gimar Lecco 72-82
Tramarossa Vicenza-Ferraroni Cremona 58-78
Vaporart Bernareggio-Omnia Pavia 89-80
Pall. Crema-Antenore Energia Padova 63-64
Gilbertina Soresina-Gordon Olginate 78-77

Classifica al termine del girone d’andata:

Vaporart Bernareggio 26

Rucker San Vendemiano, Antenore Energia Padova 24

Pontoni Monfalcone, Omnia Pavia, Gimar Lecco 18

Elachem Vigevano 16

Piadena MG.Kvis 14

Ferraroni Cremona, LTC Sangiorgese, Tramarossa Vicenza, Vega Mestre 12

Gordon Olginate 10

Pall. Crema, Coelsanus Varese, Gilbertina Soresina 8

Commenta tramite il tuo account Facebook