DF9EE231-F66F-4AF9-BFA8-4D7FE7512397

L’undicesima giornata da basketinside.net

GIRONE B – Anche in questo girone cambia nuovamente la situazione al vertice con Padova che esce battuta dallo scontro diretto contro San Vendemiano che la raggiunge a quota 18 insieme a Bernareggio.

Il big match del Palasport System si risolve in favore dei padroni di casa della Rucker i quali, dopo essere stati a lungo sotto anche con una doppia cifra di svantaggio, rimontano e, con un mini parziale di 4-0 negli ultimi poco più di due minuti di gioco, piegano l’Antenore Energia (Morgillo 16 con 6/7 da due) mandando a segno ben nove giocatori dei dieci entrati con Preti (11 con 3/5 da tre) migliore in campo.

Non senza sofferenza arriva anche il successo della Vaporart che mantiene l’imbattibilità casalinga superando di appena due lunghezze la Sangiorgese (Andreani 23) con Todeschini (16) top scorer.

Altra partita tiratissima è stata quella di Monfalcone dove i padroni di casa, sotto di 13 al 26′, recuperano e battono con una grande rimonta una troppo discontinua Vigevano con un parziale di 27-8 nei dieci minuti successivi e Scutiero (16 con 3/4 da tre) grande protagonista nelle fila della Pontoni Falconstar che resta in quarta posizione in classifica a meno due dalla vetta, un traguardo veramente importante per la neopromossa formazione friulana.

Nuova prestazione convincente collegata ad un successo questa volta piuttosto comodo per Pavia che batte in trasferta Crema molto più nettamente di quanto non dica il punteggio con un Venucci da 22 punti con 7/12 dal campo e 34 di valutazione.

Entra con pieno merito in zona playoff Piadena che supera una Varese sempre più in crisi di risultati al termine di una sfida infinita conclusasi dopo ben cinquanta minuti di gioco con due tempi supplementari disputati. La Corona Platina (Corno 20 con 6/10 da tre) ha avuto quale protagonista assoluto nel finale Vignali, autore di otto punti nell’ultimo minuto e mezzo del secondo overtime compresa la tripla del definitivo sorpasso ad appena un secondo dalla sirena conclusiva.

Cancellati due zeri in un colpo solo con il primo successo esterno di Mestre che batte a sorpresa Lecco, costretta d’altra parte al primo stop casalingo, con un parziale di 8-18 nell’ultimo periodo e Lazzaro (28 con 8/12 da due e 12/15 dalla lunetta con 35 di valutazione) in grandissima evidenza.

Secondo successo consecutivo dopo le nove sconfitte di inizio stagione per Soresina che, pur restando in ultima posizione, sfrutta al meglio il doppio turno casalingo superando Vicenza grazie ai 28 punti di Toffali (6/11 da due e 36 di valutazione).

Chiudiamo con il prezioso successo in trasferta di Cremona che batte Olginate per merito in particolare dei 34 punti della coppia Bona-Veronesi.

SERIE B OLD WILD WEST GIRONE B 11^ giornata
San Vendemiano-Antenore Energia Padova 66-64
Pontoni Monfalcone-Elachem Vigevano 68-66
Piadena MG.Kvis-Coelsanus Varese 99-98 d. 1 t.s.
Gilbertina Soresina-Tramarossa Vicenza 75-69
Gordon Olginate-Ferraroni Cremona 62-68
Vaporart Bernareggio-LTC Sangiorgese 67-65
Gimar Lecco-Vega Mestre 68-72
Pall. Crema-Omnia Pavia 67-78

Classifica:
Rucker San Vendemiano 20

Vaporart Bernareggio 18, Antenore Energia Padova 18

Pontoni Monfalcone 16

Omnia Pavia 14

Gimar Lecco 12, Piadena MG.Kvis 12

Ferraroni Cremona 10, Elachem Vigevano 10, Tramarossa Vicenza 10

Gordon Olginate 8

Pall. Crema 6, LTC Sangiorgese 6, Vega Mestre 6, Coelsanus Varese 6

Gilbertina Soresina 4

Commenta tramite il tuo account Facebook