Schermata 2019-10-12 alle 4.54.27

Virtus, il trittico della verità

(Il Gazzettino) I neroverdi, a punteggio pieno dopo due giornate, alzano l’asticella e misurano il loro reale potenziale.
Domani ospitano Pavia, mercoledì sera la trasferta a Vigevano e tra due domeniche il derby con Vicenza.
In serie B, a punteggio pieno dopo due giornate, l’Antenore Energia Virtus affronta tre big-match di fila nello spazio di una settimana che potranno misurare il suo reale potenziale. Nel primo, domani alla Kioene Arena (ore 18), la formazione di Rubini riceve Pavia mentre mercoledì farà visita a Vigevano, ovvero le due favorite. Domenica prossima a Vicenza il trittico si chiuderà con l’atteso derby veneto.
«Partire con due vittorie dà fiducia evidenziava Francesco De Nicolao, ospite della trasmissione Cafè Sport – Sulla carta, era difficile però fattibile: essere riusciti a portarle a casa è stato importante perché ci conferma il sentore che avevamo avuto durante il precampionato di essere una squadra competitiva. Non penso ci sia una favorita. Diciamo che ci sono quattro-cinque formazioni forti, in cui inserisco anche noi, che puntano ad essere nel gruppo di testa».
«Forse è ancora presto per dare un significato così ampio ad una sfida che arriva alla terza di campionato – chiarisce coach Rubini – ma affrontando Pavia iniziamo ad alzare la nostra asticella. Vedersela con un avversario così di valore ci può dare sicuramente un primo termine di paragone. Meglio affrontarla ora che siamo ad inizio stagione? Non lo so, noi sappiamo solo di avere davanti una settimana davvero impegnativa con tre grandi sfide nel giro di sette giorni. Pavia, Vigevano e Vicenza una dopo l’altra è stato sicuramente un brutto scherzo da parte del calendario, però noi siamo concentrati solo su domenica, non stiamo facendo nessun calcolo e ragioniamo unicamente partita per partita. Loro sono sicuramente una corazzata, con almeno dieci giocatori di alto livello».
La gara con Pavia si lega a due iniziative. La società, confermando la propria attenzione al sociale, sostiene Admo Padova. Questa mattina dalle ore 11, sul listòn davanti Palazzo Moroni, i neroverdi interverranno a Match it Now l’iniziativa che intende sensibilizzare e dare informazioni su come poter diventare donatore di midollo osseo. I tesserati Admo che domani presenteranno la tessera alla cassa, invece, potranno usufruire dell’ingresso ridotto (5 euro). Match-sponsor, inoltre, sarà Auto e Moto d’Epoca: la più prestigiosa fiera mercato dell’automobile storica di tutta Europa (a Padova dal 24 al 27 ottobre) mette in palio alcuni biglietti gratuiti.

Commenta tramite il tuo account Facebook