DSC_2295

Under 18 superata l’ambiziosa Trieste

Dal sito specializzato Megabasket.it la cronata della bellissima vittoria ottenuta a Rubano dalla squadra di coach Seno. Decisive le prove dei ragazzi della serie B, Mazzonetto, Pellicano e Baccaglini.

Antenore Energia Virtus Padova – Pall. Trieste   58 – 57

Antenore Padova: Fiore, Visone 8, Mazzonetto 16, Pellicano 14, Cammisa, Pepato, Stecca 3, Trentin 2, Rigato 4, Valentini, Capetta 2, Baccaglini 9. All. Seno

Pallacanestro Trieste: Serra 8, Cattaruzza 4, Boglich, Fantoma 5, Venier 13, Arnaldo 6, Longo 2, Antonio 6, Finatti, Vesnaver, Pieri 4, Sheqiri 9. All. Pecile

Parziali: 5-14; 24-24; 35-39

Arbitri: Nalesso e Volgarino

Sconfitta di misura, per la Pallacanestro Trieste Under 18: 58–57 il risultato finale in quel di Padova, sul campo dell’Antenore Energia allenata da coach Mauro Seno. Una gara che originariamente si sarebbe dovuta giocare all’Allianz Dome, ma che per le notevoli precipitazioni della scorsa settimana, che hanno reso inagibile l’impianto biancorosso, è stata disputata a campi invertiti.

Quaranta minuti nei quali Trieste parte bene, con un 5–14 nel primo periodo, ma che poi vede Padova rimontare e impattare nel punteggio: la squadra di casa si arrocca sulle individualità di Mazzonetto e Pellicano, insieme alla concretezza di Baccaglini.

Al ventesimo siamo sul 24 pari, poi Trieste continua a condurre leggermente nel punteggio e, a cinque minuti dal termine, è ancora avanti di otto lunghezze: nel finale, però, Padova è più cinica ed i biancorossi peccano in qualche individualismo di troppo. Alla fine, il punteggio premia Padova, che si impone per 58–57 ed esulta contro la formazione allenata da Andrea Pecile.

Commenta tramite il tuo account Facebook