Under 18 – Doppio colpo della Virtus qualificazione più vicina

Altre due vittorie in appena tre giorni e la seconda fase non è più una chimera per l’Under 18 della Virtus Padova. I ragazzi di Mauro Seno allungano a sette la striscia di successi consecutivi e intravedono il traguardo del quarto posto, l’ultimo utile che qualifica ai gironi interzonali.Lunedì, i baby della Virtus hanno domato la Leonessa Brescia (75-66) per poi bissare mercoledì realizzando l’impresa sul campo della Scaligera Verona nel recupero della terzultima giornata di campionato (47-60, progressivi: 15-15, 24-32, 36-46). In doppia cifra, Pellicano (16), Basso (14) e Tognon (14). Aggiudicandosi il derby veneto, i neroverdi hanno completato l’operazione aggancio, che significa anche sorpasso.Ribaltando la differenza canestri dell’andata (63-65), l’Antenore Energia scavalca infatti momentaneamente i veronesi in classifica proprio in quarta posizione. Ora, resta soltanto da giocare l’ultimo turno, in calendario lunedì prossimo, ore 20.30, a Molinetto, frazione di Mazzano, contro il New Best Brescia. Un ultimo sforzo per guadagnarsi il pass per la seconda fase. Sarebbe un risultato inaspettato per i presupposti d’inizio stagione, ma meritato alla luce dei costanti miglioramenti registrati da capitan Cignarella e compagni.Il Petrarca ha invece abdicato ufficialmente nella corsa per il quarto posto, uscendo sconfitto tra le mura amiche del Pala Ca’ Rasi dalla Vis Ferrara (74-83). I bianconeri, guidati da Garon e Fabiano, non sono riusciti a rispettare le attese rendendosi artefici di un torneo troppo altalenante, in cui tuttavia sono stati colpiti dalla scure degli infortuni. Un alibi notevole per un gruppo che sta sostenendo anche l’impegno del campionato di C Gold.
Mattia Rossetto