Schermata 2019-01-06 alle 1.06.17

La Virtus cerca l’impresa contro i Tigers Cesena per continuare a sognare

(Il Mattino)  Coach Rubini ha invocato la gara perfetta. E non si può certo dargli torto. L’Antenore Energia Virtus Padova si scontra oggi, ore 18, contro i Tigers Cesena, indicati dagli addetti ai lavori come i candidati più credibili per la promozione in Serie A/2. L’ultima giornata d’andata della Serie B è in programma al Pala Sgr di Santarcangelo per indisponibilità del Carisport di Cesena. Seconda contro terza in classifica dovrebbe valere il prezzo del biglietto.
La Virtus dovrà inventarsi un modo per domare i Tigers, baciati dal talento dei vari Brkic, Papa, De Fabritiis, Raschi, Dagnello, Sacchettini e via discorrendo. Il tecnico cesenate Di Lorenzo ha almeno otto giocatori intercambiabili.
Non sarà un’impresa semplice ingabbiarli. Ma se i neroverdi riusciranno a trovare il grimaldello giusto e prendere ritmo in attacco al cospetto della miglior difesa del girone, probabilmente aumenteranno le loro chance di tenere botta fino in fondo. In casa virtussina, nessuno vuol sentire parlare di partita decisiva, anche se il calendario non darà tregua riservando nelle prossime giornate una trasferta velenosa a Olginate e l’altro big match con l’attuale capolista Faenza dell’ex coach Massimo Friso.
«Siamo giunti solo al giro di boa», rivela il dg Nicola Bernardi, «è presto per fare previsioni: proprio in questi giorni molte squadre si stanno rinforzando e quindi il girone di ritorno potrebbe riservare sorprese. L’anno scorso abbiamo imparato sulla nostra pelle l’importanza di arrivare in salute nel periodo più caldo della stagione. Il terzo posto non deve illuderci, ma questa Virtus è una squadra che ha importanti qualità morali per cui è pre-impostata a non mollare mai e soprattutto diverte la gente che viene a vederci. Credo che anche questa sia una cosa molto importante».
M.ROS.
Commenta tramite il tuo account Facebook