DSC_5844

Contro Orzinuovi nuova battaglia, servirà un grande pubblico

L’Antenore Energia Virtus Padova ritorna sul parquet di Rubano domenica alle ore 18 nella sfida contro Orzinuovi, un match da non sbagliare che arriva dopo la sconfitta al fotofinish a Cremona che ha interrotto una serie positiva di quattro vittorie di fila e ha lasciato qualche strascico.

«C’è profonda delusione per quella che sarebbe stata la terza vittoria consecutiva esterna, sfumata invece nei secondi finali in una partita decisa da episodi e da percentuali realizzative dai tiri liberi veramente censurabili» spiega coach Rubini. «Ma oltre a questo Cremona ci ha lasciato in eredità una serie di acciacchi che ci hanno limitato nel lavoro settimanale con troppi giocatori con colpi da riassorbire, ma non cerchiamo alibi perché pur stringendo i denti siamo chiamati a fare il nostro lo stesso. Oltre alla solita dedizione servirà però pescare qualcosa anche dalla nostra inventiva per sopperire alle difficoltà e ad eventuali assenze. Il calendario in questo momento non fa sconti, con nessuna pausa e proponendoci una squadra come Orzinuovi che non fa mistero di puntare al salto di categoria. A testimonianza di questo in settimana hanno aggiunto un nuovo giocatore ad un roster già completo che fisicamente è di prima qualità, anzi diciamo pure che a livello fisico sono delle bestie».

E quindi una chiave di lettura importante per provare a vincerla potrebbe essere anche il far trovare ad Orzinuovi un clima infuocato e far pesare il fattore campo.

«In questo momento così delicato della stagione dobbiamo cercare di attingere risorse da ogni tipo di fonte e un grande pubblico potrebbe essere una di queste. Noi fin qui ci siamo sempre battuti con tutto quello che avevamo e credo che i tifosi abbiano apprezzato come la squadra non si sia mai risparmiata e abbia sempre lottato su ogni pallone portando a casa anche grandi vittorie, ci servirà sicuramente anche tutto il loro supporto per vincerla».

Commenta tramite il tuo account Facebook