under_14_gold

Una bella vittoria esterna per i ragazzi di coach Franceschini

 1^ giornata di ritorno – 2^ fase girone Ovest

Pol. Brendola – Virtus Padova   53–75

Parziali: 23-16, 9-14 (32-30), 17-28 (49-58), 4-17 (53-75)

Virtus Padova: Greco 4, Antonello 2, Signorelli 2, Belpulsi 13, Necsulescu 10, Pittarello 3, Cesare 3, Piccolo 8, Lisato 1, Bedin 11, Greggio 2, Osgnach 13 (K). All.re Franceschini A.

Polisportiva Brendola: De Boni 2, Peotta, Stefani 2, Martini, Tonato 4, Zanni 8, Guarda, Battilana, Corato 15, Pellizzari 20 (K), Tolaro 2.
All.re Foladore A., Prep. Fisico Rossato R.

Arbitri: Carollo R. Di Dueville, Tran S.D.T. di Zane’

Prima giornata di ritorno delle Final Four per l’U14 Virtus Padova che si ritrova ad affrontare, questa volta fuori casa, la Polisportiva Brendola il quale con un giocatore in meno tenterà di portare a casa la vittoria, sfumatasi all’andata. Prestazione per i Virtussini molto simile al primo scontro diretto, partenza lenta e con qualche sbavatura in fase di attacco e difesa, ma con un pò di intensità in più come si è potuto notare nella seconda fase di gioco, sono riusciti a portarsi a casa altri punti importanti per questo girone Ovest.

Al Palazzetto di Brendola i primi due minuti di gara da parte degli ospiti sembrano andare bene, subito aggressivi in fase di attacco, bassa percentuale al tiro ma i Nero-Verdi riescono ad attaccare con forza e determinazione, ma solo fino ai primi canestri della squadra locale che cambiano subito l’atteggiamento aggressivo dei Virtussini. Durante tutto il primo quarto faticano a trovare punti, e la difesa pare distratta e poco efficace soprattutto ai rimablzi, tale da permettere agli avversari di andare in vantaggio a +7 a fine quarto. Dopo aver messo in ordine le idee durante il break, scesi in campo la Virtus si presenta con una difesa migliore rispetto al primo quarto, solo 9 punti subiti rispetto ai 23 del primo quarto; rimane simile però la percentuale al tiro e si va negli spogliatoio a -2. Inizio terzo quarto, bastano solo 12 secondi per segnare i primi due punti del quarto con un giro palla veloce ed un attacco decisivo proprio come il coach aveva chiesto, e questo basta a portarsi a pari merito con i locali. Avvio importante non solo per quanto riguarda la fase di attacco, ma anche in fase difensiva, molto aggressivi ed efficaci a tal punto da riuscire a portare a casa punti in contropiede con vari palloni recuperati da parte di Bedin e Necsulescu. Solo un calo difensivo durante gli ultimi minuti di partita fanno si che i padroni di casa diminuiscano il distacco. Ultimo quarto decisivo dal punto di vista difensivo, il quale grazie ad un ottima prestazione subiscono solamente 4 punti, e con un paio di triple riescono a schiacciare con un +22 definitivo la Pallacanestro Brendola.

Prossimo match in programma sabato 14 aprile ore 19.15 al PalaEinaudi contro la polisportiva San Giorgio di Verona.
FORZA VIRTUS!!

Commenta tramite il tuo account Facebook