giovanili_virtus.001

Under 14 Gold

U14 Gold – 2^ giornata di andata – 2^ fase girone Ovest

Pol. S. Giorgio – Virtus Basket Padova 52 – 77
(14 – 18 ; 8 – 19 ; 11 – 22 ; 19 – 18)

Virtus Padova:  Greco 2, Antonello 13, Signorelli 2, Pennacchi 1, Cinetto 2 , Belpulsi 8, Necsulescu 5, Cecere 4, Lisato 3, Bedin 6, Greggio 13, Osgnach 18.
All.re Franceschini A. Ass.te Turi M.

Polisportiva S.Giorgio: Faccio 15, Antichi 5, Wallon 14, Longo, Zuccher 10, Pasquino, Nusu, Salvoro, Serpelloni(K) 6, Cordioli 2, Rusu, Barba.
All.re Mazzoli P.

Arbitri : Mammoli V. e Paolella M. di Verona

Altra positiva giornata per l’U14 Virtus Padova che fa suoi i due punti in trasferta in casa della Polisportiva San Giorgio.
Al PalaAnti i NeroVerdi mettono in campo una prestazione corale che ha fatto si che il risultato non fosse mai messo in discussione. Già dalle prime azioni, si vede un gioco del tutto diverso da quello visto nelle altre gare di questa stagione, che ci aveva abituato a partenze non troppo performanti e quasi sempre penalizzanti per poi tutta la durata del match. Ad esempio, proprio la settimana scorsa, dove tra le mura amiche, eravamo rientrati in spogliatoio dopo la prima meta’ di gara con un -3 segnato a tabellone, per poi andare a vincere di 20 punti contro la pallacanestro Brendola.

Gia’ dalla prima azione difensiva si sente una musica diversa, una palla recuperata e finalizzata da Osgnach in contropiede, seguita immediatamente da un’altro scippo e contropiede terminato con Lisato dalla lunetta.
Coach Mazzoli si rifugia ben presto in un time out per riorganizzare le idee dei suoi ragazzi, e al rientro subito reagiscono mettendo in campo una difesa a tutto campo con raddoppi continui che mettono in difficolta’ i Virtussini e permettono ai Veronesi di rimanere in partita, 14 a 18 alla prima sirena.
Capite le contromisure per arginare il loro pressing, rientriamo in campo più sicuri e rubiamo tantissimi canestri in contropiede sfruttando la corta coperta dei nostri avversari e attacchiamo con forza il canestro portando a casa tanti falli spesso accompagnati da tiri liberi. Buona la prova di Antonello che chiude con un 5/6 dalla linea della carità. Andiamo in spogliatoio all’intervallo lungo con un parziale di 8 a 19 nei 10’ precedenti per un totale di 22 – 37.
Prosegue senza timori la marcia dei NeroVerdi che continua ad accumulare vantaggio anche nel terzo periodo, ma purtroppo dopo 3 minuti si vedono costretti a rinunciare a Osgnach, fino a qui determinante con un 7/7 dal campo e 4/6 al tiro libero per un tot di 18 pts in 20’ di gioco, che e’ costretto ad abbandonare il parquet per una brutta storta alla caviglia.
Fortunatamente la squadra reagisce mettendo in campo ancora più energia, in cattedra ci sale Greggio che ben assistito da Cinetto e Cecere mette a referto 13 punti con un 6/7 dal campo.
Anche il 3 tempo termina con il distacco che va ad aumentare… 11 a 22 il parziale.
Nell’ultimo quarto i padroni di casa hanno una reazione di orgoglio e riescono a diminuire il gap nei primi minuti e obbligano la panchina Virtussina a chiamare il Time out.
Rientriamo e ricominciamo a lavorare come richiesto dal coach e cosi riusciamo a ricreare lo stacco guadagnato i 3 precedenti quarti.
> La partita termina e il referto rosa che ci viene consegnato dice 77 a 52 per la Virtus Padova.

Continua quindi positivamente la rincorsa alle Final Four regionali per i giovani NeroVerdi che ora hanno attendono Trento per il confronto piu’ importante di tutti per la classifica.

FORZA VIRTUS SEMPRE!!

Commenta tramite il tuo account Facebook