26238859_1939413086309007_5017012681824317686_n

Basket giovanile – Virtus e Petrarca sbancano i tornei di Gallo, Lecce e Crema

 (Il Mattino)
 Non si è ancora spenta l’eco del 20esimo Torneo di minibasket della Befana. La rassegna, dedicata agli Aquilotti (annate 2007-2008), si è chiusa in grande stile con il trionfo in finale dell’Oderzo al cospetto della Virtus Padova (14-10). Ma l’ultima giornata ha visto protagonisti tutti i circa 600 bambini delle 40 società partecipanti, premiati nel corso della finalissima svoltasi al PalaBerta di Montegrotto. Come miglior atleta del torneo è stato insignito Enrico Campaner (Gladiatori Oderzo), mentre il riconoscimento di minicestista più piccolo è andato a Leonardo Ferretto (Virtus Zané). Il premio fair play lo hanno meritato Riccardo e Gabriele (Villafranca Padovana), che proprio nell’ultimo giorno di competizione hanno indossato la divisa della Virtus Siena, rimasta con soli 8 giocatori a disposizione, visto che alcuni elementi erano impegnati altrove ad un altro torneo. Altri due riconoscimenti sono finiti tra le mani dei recordman di presenze: Sergio Battestin (Mens Sana Siena) e Andrea Isacchini (San Paolo Roma), giunti alla loro ventesima partecipazione consecutiva.
Nei giorni scorsi, però, non ha tenuto banco soltanto la Befana del minibasket. Il Petrarca Under 15, ad esempio, ha fatto suo il prestigioso Torneo di Santo Stefano Città di Gallo (Ferrara) superando nell’ordine Vis Ferrara 2008, Virtus Bologna e in finale la Reyer Venezia (82-70). Soddisfazione anche per il successo dell’Under 14 petrarchina, che ha conquistato la Caroli Hotels Basketball Cup a Lecce concludendo la sua straordinaria cavalcata con Casale Monferrato (101-43).
In casa Virtus si festeggiano invece un primo e secondo posto al Torneo di Crema. Domenica, durante la partita della prima squadra di Serie B a Rubano, assieme agli Aquilotti del Torneo della Befana, sono state infatti premiate le squadre neroverdi Under 15 e Under 18: in Lombardia, la prima si è aggiudicata il trofeo battendo l’Urania Milano (81-62), mentre l’altra è uscita sconfitta all’ultimo atto contro la Fortitudo Bologna (75-71).
Mattia Rossetto
mattino_logo
9 gennaio 2018
Commenta tramite il tuo account Facebook