Virtus griffata Auto e Moto d’Epoca

(Il Mattino)
La Virtus Padova, griffata per l’occasione Auto e Moto d’epoca, ritorna nel fortino di Rubano per riprendere la marcia interrotta dopo l’inopinata battuta d’arresto a Rimini. Oggi, ore 18, la quarta giornata di Serie B vedrà i neroverdi scendere in campo con il fanalino di coda Reggio Emilia. La formazione emiliana, che aveva destato una buona impressione in pre-campionato al Memorial De Nicolao, si ritrova stranamente ferma al palo e pertanto arriverà a Rubano con l’obiettivo perentorio di cancellare lo zero in classifica. La squadra di Rubini, che domenica scorsa ha gettato alle ortiche i due punti contro un’avversaria sulla carta abbordabile dopo aver condotto per ampi tratti, non può però permettersi altri passi falsi. Per tenere alta la tensione in casa virtussina, basterebbe pensare all’amaro stop rimediato proprio a Rubano a fine marzo, quando Reggio si impose di misura, trascinata da un redivivo Bertolini, estromettendo di fatto Crosato e compagni dai playoff (64-65). Nel penultimo turno della stagione regolare, infatti, grazie anche a quella pesantissima vittoria, i reggiani accedettero agli spareggi promozione. Assente quasi sicuramente Mammi, tra gli ospiti dovrebbe stringere i denti Malagutti. A parte l’acciaccato Buia, che dovrebbe accomodarsi in panchina (assieme a lui in via cautelare anche Tognon), la Virtus si presenterà invece al completo.

Mattia Rossetto
mattino_logo
22 ottobre 2017