Broetto Virtus con il morale alto di fronte alla corazzata Bergamo 

(Il Gazzettino)
Ancora inebriata dalla esaltante e spettacolare vittoria nel derby con Vicenza che l’ha consolidata al settimo posto solitario, la Broetto Virtus domani affronta in trasferta Bergamo. La formazione orobica è tra le quattro big del girone e attualmente, perso domenica nettamente lo scontro al vertice con Orzinuovi, si trova staccata di due lunghezze dalla vetta. All’andata si impose d’autorità, mostrando in pieno tutto il suo potenziale: una squadra che segna 81 punti di media a partita, vantando quattro giocatori in doppia cifra (tra questi, l’ala forte argentina Josè Mario Ghersetti miglior marcatore a 18,8). «Troviamo morale per affrontare le prossime partite sapendo che la corsa per i play off è ancora molto lunga» osserva coach Massimo Friso, che riguardo la gara di domani poi aggiunge: «Giocheremo con l’animo tranquillo di chi va a Bergamo senza avere l’ansia del risultato».
Passando alla C Gold, domani a Mortise la Guerriero Ubp ospita in un altro spareggio play off Monfalcone, considerata da coach Imbimbo, almeno a livello di quintetto, tra le squadre migliori del campionato. Di fronte, due delle sei formazioni che ora condividono il quarto posto; per capitan Coppo & C., capaci di imporsi nella gara d’andata e che confidano in questa sul sostegno del pubblico, sarebbe davvero importante il 2-0 negli scontri diretti.
Infine la serie D: oltre al derby Roncaglia-Mestrino (Bam-Este è stato anticipato a ieri sera), questa sera a Limena la Felmac terza in classifica ospita Isola della Scala, compagine che condivide la vetta del girone Verde con il Bam.

Giovanni Pellecchia
alt
25 febbraio 2017