Under 14 Elite Virtus Padova – Cestistica Verona   55:54

Tabellino e commento

Campionato Under 14 Elite
1^ giornata di andata
Virtus Padova – Cestistica Verona   55 – 54
Parziali  (18-18) (7-15) (19-10) (16-16)

Virtus Padova:
Cutrone 6; Pepato 15; Kamewe 9; Satalic 4; Meroi 1; Stecca 8; Ramigni; Malvezzi; Manzoni 8; Rigato 4.
Tiri liberi  7/21 –   Tiri da 2 punti  24/67 – Tiri da 3 punti  0/6
Allenatore : Franceschini       Ass.:  Valentini        2ass.: Fortin

Cestistica Verona:
Ballati; Beghini 8; Bovo S. 12; Bovo D.; Del Maestro 2; Di guida 2; Dionisi 6; Facciotti; Realdon 8; Rinaldi; Santi 16.
Tiri liberi  9/22  – Tiri da 2 punti  18 – 6 Tiri da 3 punti  : 3
Allenatore : Tosi.
Ha preso il via sabato pomeriggio nella nuova roccaforte NeroVerde, la palestra “Petter”, il campionato U14 elite! I presupposti erano che quest’anno le sfide sarebbero state tutte più impegnative rispetto allo scorso anno e questa prima giornata ce ne ha dato la prova lampante.
Di fronte a noi si presenta un gruppo alla sua prima in un campionato di categoria elite, la Cestistica Verona. La formazione Veronese si presenta come squadra molto interessante fisicamente, super affiatata e con qualche ragazzo dal talento indiscusso.
I giovani Virtussini si presentano invece con lo stesso gruppo ben rodato della scorsa stagione, senza solo il nostro airone Jack Fortin costretto al ruolo di secondo assistente a causa di un brutto e sfortunato infortunio che lo terrà lontano dal campo da gioco ancora per un bel po’.
La partita inizia con i NeroVerdi molto contratti e con grosse difficoltà a trovare soluzioni ad alte percentuali, cosa che invece riesce egregiamente agli avversari, grazie sopratutto ad un ispiratissimo Santi, autore di 16 pts e svariati assist, alcuni anche in grado di strappare gli applausi di entrambe le panchine. Fatichiamo molto e non riusciamo a penetrare la difesa particolarmente flottata dei nostri avversari. Mentre loro con qualche tiro anche al quanto fortunato riescono a portarsi all’intervallo lungo sopra di 8 lunghezze.
Una piccola analisi in spogliatoio e rientriamo in campo con delle facce totalmente diverse da quelle dei primi due periodi. E piazziamo subito un parziale di 12 a 2 che ci porta col naso avanti per la prima volta in questo match e costringe Coach Tosi al Time out. Facce nuove e atteggiamento diverso ci portano a difendere molto forte sulla palla approfittando così di ogni minimo errore dei Veronesi per infilarli in contropiede. E il terzo quarto si chiude con il parziale di 19 a 10 per i padroni di casa.
Gli ultimi 10 minuti sono caratterizzati da una continua sfida punto a punto che ha visto uscire la Virtus vincitrice ma sprecona. Forse abbiamo peccato eccessivamente di superbia, pagandone a prezzo pieno le conseguenze; o forse semplicemente non siamo ancora pronti al 100%; sta di fatto che se è vero che la partita non è altro che la verifica del lavoro svolto in allenamento, qui siamo ad una grave insufficienza!
Ora la cosa più importante è quella di ricominciare a lavorare con la massima attenzione e il massimo impegno durante la settimana, perché le prossime verifiche sono molto vicine e saranno sicuramente tutte delle durissime battaglie; e noi vogliamo a tutti i costi rimediare da questo brutto avvio!
Ritengo necessario spendere altre due parole sui nostri avversari. Una squadra veramente affiatata, ordinata, dall’atteggiamento sempre positivo, divertente e in grado di far vedere dell’ottima pallacanestro a tratti.
Complimenti a tutti i ragazzi e al loro Coach e in bocca al lupo per questa vostra nuova avventura!! A presto!

Prossimo appuntamento sabato 8 ottobre ore 19.00 ai SS Angeli per il primo derby cittadino!

Commenta tramite il tuo account Facebook