ferrara_1

La Broetto all’attesissimo esordio in Sardegna

Domenica ore 15 la Broetto Virtus gioca a Cagliari la partita d’esordio della sua seconda  stagione di serie B.

Ci siamo. Dopo un mese e mezzo di preparazione la Broetto Virtus inizia la sua 71esima stagione sportiva con l’inusuale e attesissima trasferta in Sardegna. Una trasferta che sa di grandi palcoscenici.
La Virtus ha preso l’aereo solo all’inizio degli anni 90 quando con i marchi Viero e Fracasso in B1 e poi con quello Pulitalia in A2, ha giocato ai più alti livelli della sua lunga storia. Poi la rinascita ripartendo dalla prima divisione e passo dopo passo eccola di nuovo volare.

L’avversario non è tra i più quotati, lotterà innanzitutto per la salvezza, ma si tratta di una squadra orgogliosa che sta volando anch’essa (e quante volte lo farà sul serio!) sulle ali dell’entusiasmo per una promozione inattesa ma meritatissima arrivata facendo un percorso netto contro avversari sulla carta più forti di lei. Quest’anno l’obiettivo della salvezza per la squadra di coach Sassaro passera’ inevitabilmente nella palestra di Sestu, un impianto scolastico con solo 3 gradoni per il pubblico che sembra fatto apposta per diventare una tana difficilmente violabile.
La Broetto sarà la prima a provarci in una partita tutta da scoprire. Nessuna delle due avversarie conosce il reale valore dell’altra. Coach Friso ha visto le partite dei play-off giocate dai sardi, sicuramente coach Sassaro si è studiato la Broetto grazie alle telecronache del girone di ritorno dell’anno passato. Per Friso c’è l’incognita di tre nuovi arrivi nel quintetto del Su Stentu, per Sassaro ci saranno meno sorprese visto che, al netto di Nobile, ha potuto studiare la stessa squadra che affronterà  in questo esordio. La presentazione del Su Sestu in questo articolo.
La Broetto parte sabato pomeriggio, volo Alitalia con cambio a Roma, arriverà a Cagliari nel fine pomeriggio. Domenica mattina sveglia molto presto e orari adeguati all’originalita’ della palla a due alzata alle 15.00.
A quell’ora l’entusiasmo a Padova si potrà misurare al ristorante Giordano di via Chiesanuova che si preannuncia pieno di appassionati desiderosi di assistere alla telecronaca di Directa Sport. Ieri si sono provati i collegamenti e tutto, specie la qualità del collegamento e la competenza dei due telecronisti, lascia presupporre una magnifica giornata di sport. Ci sono ancora pochi posti liberi ed è possibile prenotarli chiamando il ristorante al numero 049.8724731.
Per chi non potrà esserci appuntamento su Instagram e su Facebook per le immagini e i parziali.

Commenta tramite il tuo account Facebook