Rimpatriata “virtussina” in onore di don Alberico

Simpatica rimpatriata della Virtus “storica” e degli ex allievi del patronato del Duomo alla grigliata organizzata nel patronato delle Cave per festeggiare i 75 anni di Don Alberico Alfonsi. Il parroco di quella parrocchia, per anni assistente spirituale della Virtus e attuale presidente dei Patronati Italiani, sarebbe dovuto andare in pensione; a lui, però, il nuovo vescovo Cipolla ha chiesto di rimanere in carica un altro anno.
Anche per questo, i “suoi” ragazzi di un tempo l’hanno voluto festeggiare con una serata in allegria: oltre all’ex presidente Piubelli e Duso, che detenevano il timone della società, c’erano lo storico segretario Ivano Marcolongo, e tanti giocatori delle annate ’57 e ’58 quali Negri, Totolo, Dotto, Bettio, Corsi, Guolo, Icio Fusaro, Rolly Marchi e Giulietta Bissoli.
Giovanni Pellecchia
alt
8 settembre 2016